Zirbelkiefer Zirbelkiefer Zirbelkiefer Zirbelkiefer

Il pino cembro è l’albero più resistente al gelo presente nelle alpi e s’incontra fra i 1.500 m e 2.000 m di altitudine.

Poiché il cirmolo per centenni è stato miratamente abbattuto per guadagnare terreno da pascolo per il bestiame, il suo patrimonio si è ridotto sensibilmente. A causa delle condizioni atmosferiche e naturali in cui si trova, l’albero cresce solo molto lentamente, ma può raggiungere un’età di più centenni fino ai mille anni e un’altezza di circa 25 m con un diametro di 1,70 m.

Soprattutto alberi che crescono nello spazio libero, esposti indifesi agli sbalzi di temperatura, sole, pioggia, gelo e tempesta, presentano molto spesso delle forme bizzarre e coinvolgenti. Il legno rossastro, o rosso-bruno, con una fragranza molto aromatica (per l’alto contenuto di resine) contiene una serie di sostanze antibatteriche e si decompone perciò molto lentamente.

Nell’alta montagna della Val d’Ultimo, ove padroneggiano roccia e giaccio, Walter Unterholzner recupera i resti parzialmente disgregati degli alberi, testimoni della maestosità di un tempo.

Forma e carattere del legno nodoso, spesso stranamente storto, con delle venature uniche, danno l’ispirazione all’artista, le cui opere affascinano per la loro naturalezza e originalità.

Cirmolo: Corteccia rugosa, screpolata, venature fini e delicate – Uno sguardo profondo ti rivela l’antichissimo ed eternamente giovane volto della grande madre Natura.